Fattoria didattica

Fattoria didattica

Fare scuola in un maso significa esperienza, comprensione e sicuro apprendimento. L’aula è sostituita da lezioni all’aria aperta, nella stalla, nel fienile e sul prato. In questo modo viene illustrato, attraverso il gioco, il rapporto tra agricoltura ed ambiente e trasmessa la consapevolezza del valore dei prodotti di qualità. Anche per i bambini con background migratorio attraverso questa esperienza hanno la possibilità di vivere un’avventura affascinante e immergersi nel mondo della vita contadina sudtirolese.

Gli alunni hanno la possibilità di trascorrere circa 3/4 ore in un “maso-scuola” che , a secondo della specializzazione certificata, insegnano ai bambini a fare il pane, raccogliere le patate o battere il burro. In questo modo si conosce il mondo contadino giocando in mezzo alla natura e si ricevono informazioni importanti sulla qualità dei vari prodotti del maso, sugli animali, il loro atteggiamento e le loro reazioni.

Informazioni e iscrizioni
Il progetto “ L’agricoltura montana: un mondo da conoscere e salvaguardare” è nato nel 2007 dalla collaborazione dell’UPAD (Università delle Alpi Dolomitiche) e dall’Assessorato all’Agricoltura della Provincia Autonoma di Bolzano. L’iniziativa, con la collaborazione del Dipartimento Istruzione e Formazione Professionale in lingua italiana, è rivolta agli alunni delle scuole primarie in lingua italiana che hanno quindi la possibilità di visitare una fattoria didattica, partecipando in modo attivo alle attività del maso. Osservare come è la vita dei contadini, assaggiare i prodotti naturali e capire quanto lavoro ed impegno c’è ogni giorno da parte dei coltivatori ed allevatori altoatesini per garantire la qualità sulle tavole della nostra provincia e non solo. Il progetto non si conclude con la visita al maso, ma si sviluppa durante tutto l’anno scolastico attraverso l’approfondimento delle tematiche affrontate durante l’esperienza iniziale nella fattoria.


Il costo della visita alla fattoria didattica è di 15 Euro. 4,50 Euro a carico della scuola, 10,5 Euro a carico della Provincia di Bolzano assessorato all’agricoltura, Ufficio Servizi Agrari. Il progetto è finanziato per il 70% dalla Ripartizione Agricoltura , Ufficio servizi agrari. Si ringrazia in particolare il direttore dell’Ufficio Meccanizzazione agricola e produzione biologica Andreas Werth e Juliane Gasser Pellegrini della Scuola Professionale per l’agricoltura e l’economia domestica e agroalimentare di Teodone.

Scadenze, prenotazioni: entro ottobre di ciascun anno per visite dell’anno successivo. Per informazioni e prenotazioni rivolgersi a Fondazione UPAD.

Le fattorie didattiche e le loro proposte si trovano qui!

Per informazioni e prenotazioni rivolgersi a:
Fondazione UPAD
Monica Turatti
Via Firenze 51, 39100 Bolzano
Tel. 0471 505 324
info@upad.it


 

 

A molti bambini, ma anche agli adulti, oggi la provenienza dei prodotti alimentari e la vita contadina sono praticamente sconosciute. In Alto Adige ben 28 „scuole al maso“ avvicinano l’agricoltura…

SÜDTIROLER BÄUERINNENORGANISATION

  • K.-M. Gamper Str. 5
  • Tel.: +39 0471 999 460
  • Postfach 421
  • Fax +39 0471 999 487
  • I-39100 Bozen
  • info@baeuerinnen.it
  • St.-Nr. 02399880216

ÖFFNUNGSZEITEN

Mo - Fr von 08:00 - 12:00 Uhr

Do von 14:30 - 16:00 Uhr

(außer Anfang Juli bis Anfang September)

MITGLIEDER LOGIN

Benutzername-Hilfe-Icon

Mitglied werden Logindaten vergessen

Lebensberatung Logo

Wir sind für Sie da! Tel 0471 999400

 

Termine & Kalender

  Januar 2023  
Mo Di Mi Do Fr Sa So
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

Mediathek

Zur Mediathek
  • Rückblick auf 15 Jahre Bäuerin des Jahres

Südtiroler Landwirt

Suedtiroler Landwirt

Menschen Helfen

Menschen helfen